15.9 C
Caserta
giovedì, Settembre 29, 2022
Home Flusso Solare Cosè il Flusso Solare

Cosè il Flusso Solare

La parte più interna del Sole vi è un enorme reattore a fusione nucleare che libera fotoni gamma. Come questa luce ad altissima energia si fa strada verso la superficie solare, la sua lunghezza d’onda viene allungata, o tesa alle lunghezze d’onda radio, diventando la radiazione di fondo del Sole, alla quale è stato dato il nome di flusso solare.
Il flusso solare è misurato a 2800 MHz (λ=10.7 cm) e viene chiamato indice F10.7. É una frequenza generalmente non influenzata dai brillamenti solari e una in cui la nostra atmosfera è molto trasparente, pertanto permette una eccellente misura della radiazione ionizzante proveniente dal Sole ed è un indicatore della densità elettronica della ionosfera terrestre. Maggiore sarà il flusso solare maggiore sarà anche questa densità elettronica e più riflettente sarà la nostra ionosfera ai segnali HF, di conseguenza maggiore sarà la massima frequenza utilizzabile (MUF).

L’Unità di Flusso Solare (SFU) è uguale a 10-22 W⋅m-2 ⋅ Hz-1.

Il flusso solare sarà basso durante il Sole calmo e risulterà alto durante il Sole attivo.
I valori più bassi osservati di flusso solare sono di solito 65-67 unità mentre in corrispondenza di un massimo solare si possono superare i 200. Attualmente il flusso radio è di 69 unità, un valore molto basso.
Occasionalmente, se un grande brillamento solare aumenterà il flusso solare a 2800 MHz, questo evento verrà segnalato come un ten-flare o “brillamento dieci”, indicando con questo che il valore di F10.7 cm è stato contaminato da un brillamento solare. La maggior parte delle persone ignorano l’elevato flusso solare di un ten-flare. Tuttavia, indica che la Terra è stata esposta ad un aumento di radiazioni ionizzanti, portando i nostri strati E ed F al di sopra della ionizzazione generata dal normale flusso solare.

Suggerimento
Diverse ore dopo un brillamento solare o un evento ten-flare, i radioamatori dovrebbero controllare le bande più alte per le possibili aperture, a causa della ionizzazione potenziata dello strato E ed F che può aumentare temporaneamente la massima frequenza utilizzabile (MUF).

ALTRI ARTICOLI

Riapertura Sezione Ari Caserta

Siamo lieti di comunicarvi che da oggi 03 settembre 2022 riprenderanno le normali attività di sezione. Vi aspettiamo ! ! !

Italian Navy Ships Radio Station – Award 2022

L’ARMI (Associazione Radioamatori Marinai Italiani) affiliata ARI per il contest “ NAVY SHIP” che si terrà nel mese di Settembre prossimo dal...

Buone Vacanze….

Si comunica che la sede della sezione ARI di Caserta resterà chiusa dal 6 agosto c.m. per riprendere le ordinarie attività sabato...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

i NOSTRI PARTNER

- Advertisment -
DX CLUSTER
PROPAGAZIONE

I PIU' POPOLARI

Riapertura Sezione Ari Caserta

Siamo lieti di comunicarvi che da oggi 03 settembre 2022 riprenderanno le normali attività di sezione. Vi aspettiamo ! ! !

Italian Navy Ships Radio Station – Award 2022

L’ARMI (Associazione Radioamatori Marinai Italiani) affiliata ARI per il contest “ NAVY SHIP” che si terrà nel mese di Settembre prossimo dal...

Buone Vacanze….

Si comunica che la sede della sezione ARI di Caserta resterà chiusa dal 6 agosto c.m. per riprendere le ordinarie attività sabato...

IQ8DO….Contest Sezioni ARI 2022

Anche quest'anno la sezione ARI di Caserta IQ8DO ha partecipato al classico appuntamento annuale del Contest delle Sezioni, operando nella categoria Multi...

Commenti Recenti